Poesia dorsale

Ecco qualcosa che, forse, piacerà molto a Daniele, se già non la conosce! Sul penultimo numero del Corriere della Sera Magazine c’era un simpatico articolo sulla “poesia dorsale”, ovvero l’originale invenzione di due amici, Silvano Belloni e Antonella Ottolina: comporre piccoli (e meno piccoli) componimenti poetici “assemblando” i dorsi dei loro libri, cioè sfruttando i titoli di questi, e fotografarle. Sul sito internet www.poesiadorsale.it si possono vedere alcuni dei risultati (o meglio, si dovrebbero vedere, a me non si apre nessuna galleria), ad esempio questo bel collage composto dai titoli di 59 libri.

Forse è più un gioco di abilità che vera poesia, ma comunque è un passatempo intelligente, e ci ho provato anch’io con i libri che ho: è stato un po’ difficile perché mi sono resa conto che nei titoli dei miei volumi scarseggiano molto i verbi! Comunque, ecco i risultati (e scusate per la pessima qualità delle immagini, non sono una grande fotografa).


Questa è stata la prima che ho “composto”: è anche, forse, la mia preferita. Se non riuscite a leggere, dice:

Mi fido di te,
angelica
stella del mare:
chiamami col tuo nome.

(Mi fido di te, M. Carlotto / F. Abate; Angelica, Arthur Phillips; Stella del mare, Joseph O’Connor; Chiamami col tuo nome, André Aciman)

È venuta poi questa, apprezzabile, ma decisamente troppo cupa (e un po’ troppo insistente sul tema dell’oscurità!).


La falce dell’ultimo quarto.
In fondo alla palude,
acque oscure:
l’oscura immensità della morte,
il lato oscuro dell’anima.

(La falce dell’ultimo quarto, Piero Meldini; In fondo alla palude, Joe R. Lansdale; Acque oscure, Valerio Evangelisti; L’oscura immensità della morte, Massimo Carlotto; Il lato oscuro dell’anima, Joe R. Lansdale)

Questa, invece, è molto più serena.


Felicità:
cose preziose,
le piccole virtù,
le carte piene di sogni,
il vino e la carne,
quel che il cuore sapeva.

(Felicità®, Will Ferguson; Cose preziose, Stephen King; Le piccole virtù, Natalia Ginzburg; Le carte piene di sogni, Marina Roggero; Il vino e la carne, Ariel Toaff; Quel che il cuore sapeva, Marta Boneschi)

Anche questa è stata fra le prime, anzi, per la precisione, è venuta quasi subito la coppia Vieni dolce morte / Mater terribilis, ma poi non sono stata in grado di continuarla in modo adeguato, e il risultato è troppo breve e “monco”, non mi soddisfa.


Il duello
fatale:
vieni, dolce morte,
Mater terribilis.

(Il duello, Victor Kiernan; Fatale, Jean-Patrick Manchette; Vieni, dolce morte, Wolf Haas; Mater terribilis, Valerio Evangelisti)

Ecco infine una poesia molto “politica”.


Bollettino di guerra:
metallo urlante,
ruggine e ossa,
la distruzione,
la logica della folla,
lo spirito dei tempi.

(Bollettino di guerra, Edlef Köppen; Metallo urlante, Valerio Evangelisti; Ruggine e ossa, Craig Davidson; La distruzione, Dante Virgili; La logice della folla, A. Farge / J. Revel; Lo spirito dei tempi, Bruce Sterling)

Neanche questa è eccezionale, si avverte la mancanza di un verbo, purtroppo l’unico titolo rimasto che ne conteneva uno era Ho pensato che mio padre fosse Dio, di Paul Auster, che non c’entrava nulla.
Altri titoli interessanti che ho provato a inserire qua e là erano L’insaziabile, di Osvaldo Guerrieri, Paesaggi della paura, di Vito Fumagalli, Scelti dalle tenebre, di Anne Rice: non erano molto allegri, però, e non volevo comporre solo roba deprimente. Sarebbe stato bello, piuttosto, riuscire a utilizzare roba come Fuoco magico (Bertita Harding), La voce perduta (Sandro Cappelletto), La mia vita (Richard Wagner), I sentieri del cielo (Luigi Guarnieri), La luce di Orione (Valerio Evangelisti), La notte dell’oracolo (Paul Auster), L’anima dei mostri (Claire Clark), Il bruno dei crepuscoli (Gianpaolo Rugarli), Nati sotto Saturno (Rudolf Wittkower).

Lascia un commento

Archiviato in Foto, Internet, Libri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...