Mi fido di te

Di Carlotto sono restia a cominciare la lettura della serie dell’Alligatore, semplicemente perché non amo moltissimo le saghe a più episodi con un unico protagonista (Vampiretto ed Eymerich sono eccezioni): per il resto finora nessuno dei suoi libri mi ha mai deluso, e si conferma pure questo breve romanzo, Mi fido di te, scritto in coppia con Francesco Abate.
Il precedente, L’oscura immensità della morte, era stato tragico e disperato, questo invece è più giocato sul filo del grottesco e contiene un’elevata dose di umorismo nero. Il protagonista è cinico, odioso, spregevole, ma neanche tutti gli altri personaggi della vicenda sono molto meglio. L’ambientazione è una certa Sardegna mondana e modaiola, e il tema, quello delle sofisticazioni alimentari e del giro di miliardi che ruota attorno a questo business, non è molto usuale.
Come sempre succede in questi noir, il mondo perfetto che si è costruito il protagonista, Gigi Vianello, all’apparenza rinomato ristoratore veneto trapiantato a Cagliari e in realtà trafficante in porcherie varie, rischia di crollare per un unico, piccolo errore che l’uomo ha commesso e cui cercherà in tutti i modi di rimediare. Ma egli, alla fine, è un dilettante al confronto con tutta una serie di poteri forti che finirà per metterlo in ginocchio.
La conclusione l’avrei anticipata di 2-3 pagine, allora sarebbe stata perfidamente e grottescamente perfetta, ma anche così va bene. Forse uno dei pochi romanzi in cui non “simpatizzavo” più di tanto per l’antieroe protagonista e speravo non la facesse franca.

F. Abate e M. Carlotto, Mi fido di te, voto = 4/5
Per acquistarlo su ibs.it o libreriauniversitaria.it

1 Commento

Archiviato in Libri, Narrativa, Narrativa italiana

Una risposta a “Mi fido di te

  1. Ti consiglio anche altri libri di Francesco Abate: meritano!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...