Le piccole virtù

Ho letto il libretto regalatomi da Laura per Natale, Le piccole virtù, di Natalia Ginzburg. Aveva ragione, è un testo molto agile e scorrevole: dell’autrice non conosco molto, ho letto solo La famiglia Manzoni, ma del resto ho gravi lacune su tutto il Novecento italiano. Le piccole virtù non è un romanzo, bensì una raccolta di brevi saggi o articoli, suddivisa in due parti, nella prima è più forte l’impronta narrativa e autobiografica, nella seconda affiora la Ginzburg moralista.
In quasi tutti questi piccoli pezzi si respira un’aria malinconica e dolente: molti di essi risalgono all’immediato dopoguerra, dopo che la Ginzburg aveva perso il marito Leone, morto a Roma nel 1944 nelle carceri tedesche. Tuttavia, mantengono un tono ironico e affettuoso, tenero. Inverno in Abruzzo, in cui racconta della vita nel paesino in cui Leone era stato mandato al confino dal regime assieme alla moglie e ai figli, finisce in modo straziante. I rapporti umani descrive alla perfezione tante cose della mia adolescenza, che forse fanno parte dell’adolescenza di tutti.
Ma i miei preferiti sono Il mio mestiere, sull’arte dello scrivere, sulle sue prime prove, raccontate con molta autoironia, dell’inventare storie, del trovare personaggi, dell’elaborare descrizioni, e il dolcissimo, spiritoso e affettuoso Lui e io, quest’ultimo dedicato dall’autrice alla sua vita di coppia col secondo marito Gabriele.

Natalia Ginzburg, Le piccole virtù, voto = 3/5
Per acquistarlo su ibs.it o libreriauniversitaria.it

Annunci

2 commenti

Archiviato in Libri, Saggistica

2 risposte a “Le piccole virtù

  1. utente anonimo

    Suggerisco l’ “agile” ed ironico -nonchè la miglior indagine ”sociologica” sulla piemontesità con “La donna della Domenica” ed “il Pendolo”- “Lessico familiare”. Inoltre, visto che ti interessi di storia, ti piacerà due volte … era gente che aveva Gobetti che giocava da bimbo con loro, Einaudi a pranzo e Turati a cena …

  2. utente anonimo

    Promemoria per me: firmarsi è meglio …
    Franz J.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...